Il Blog

Se fai quello che hai sempre fatto, otterrai quello che hai sempre ottenuto! Per ottenere qualcosa di diverso devi fare qualcosa di nuovo!

San Valentino…ma Vaff@#ò@ç. Mental Coach…Basta! Mollo tutto e me ne vado!

Quante volte questa frase ti è venuta in mente? A me è capitato anche di metterla in pratica…da giovane (non che adesso sia vecchio, SIA CHIARO! ;)), quando ancora non sapevo cosa volesse dire Mental Coach, è successo che in periodi dove magari le cose non giravano nel verso giusto, adottassi questa soluzione: “cambiare aria“! Una volta me ne sono andato addirittura un mese a Parigi (se ti dicessi il motivo mi prenderesti in giro per un anno). Un po’ come quando si va in vacanza, sperando che il semplice fatto di “cambiare aria” cancelli tutti i problemi che si hanno a casa! Ma…cosa succede quasi sempre? Si torna a casa e si scopre che i problemi non se ne sono andati! Cavolo, non si prendono mai una vacanza sti s#r*@z!. “Vabbè, ci si dice, era solo una settimana (o due). Mi sono rilassato però.” Passa un po’ ti tempo e ai problemi si aggiunge anche la malinconia della vacanza. Vero?

Torna tutto come prima, a volte anche peggio. E arrivi ad un punto che non ce la fai più. Immagino che alcune volte avresti voluto o vuoi fare questo:

 
A volte capita anche che riusciamo a “cambiare aria”! Ahhh che bello! Situazioni nuove, magari persone nuove, nuovi stimoli, nuova vita! Rinati! Ma…chissà come mai, succede anche che, dopo un certo periodo, tornano le situazioni da cui siamo fuggiti. Magari con persone diverse in ambienti diversi, ma riflettendoci, sono gli stessi problemi di prima. Qualcuno potrebbe pensare: “mi inseguono”, “forse è il mio destino”, etc… Come un loop negativo:
 
cerchi nuovamente di cambiare quello che ti sta attorno…per un po’ va bene ma poi torna tutto come prima. Di nuovo!
 
Quindi cosa fare? Cambiare tutto di nuovo? Fare finta di niente sperando che qualcosa cambi? Cercare di cambiare le cose attorno? 
Questo era uno dei miei grandi errori: concentrarmi sul cambiare le cose fuori di me, focalizzarmi solo sul “fare” piuttosto che sul’ “essere“. Mi concentravo nell’imparare tecniche e metodi per ottenere le cose. Alla fine imparai che una buona pratica era necessaria ma non sufficiente. Provavo a cambiare o migliorare alcuni aspetti della mia vita cercando di far cambiare le situazioni o le persone. Ciò che vedevo riflesso nello specchio della mia vita non mi piaceva, così mi mettevo a pulire o a cambiare lo specchio invece che concentrarmi sulla fonte che produceva l’immagine riflessa!
 
Coaching per il cambiamentoIl filosofo tedesco Goethe disse:
Bisogna essere qualcosa per essere in grado di fare qualcosa“.
 
Dovevo cambiare me stesso. Dovevo diventare una persona diversa dentro, per vedere risultati diversi fuori. E non puoi fingere per molto. Ogni cosa va dall’interno verso l’esterno. Il tuo mondo esteriore di relazioni corrisponde al tuo mondo interiore personale, alla tua personalità. Il tuo mondo esteriore di salute corrisponde al tuo mondo interiore di atteggiamenti mentali. Il tuo mondo esteriore di reddito e risultati finanziari corrisponde al tuo mondo interiore di pensiero e preparazione. Il modo in cui le persone interagiscono con te riflette il modo e l’atteggiamento con cui tu interagisci con loro. L’automobile che guidi per esempio, la tua casa e il tuo modo di occupartene corrisponde alla tua condizione mentale in un dato momento. Quando ti senti positivo e fiducioso e hai la sensazione di controllo della tua vita, la tua casa, la tua macchina e il tuo posto di lavoro saranno ben organizzati ed efficienti, vero? Quando ti senti sopraffatto o frustrato o infelice tutto tenderà a riflettere il tuo stato interiore di disagio e confusione. Ogni cosa va dall’interno verso l’esterno.
 
Emerson scrisse:
Le tue azioni parlano così forte che non riesco a sentire quello che dici“.
 
Di fronte agli altri apparirai sempre per quello che sei. E l’unico modo per modificare, in modo permanente, ciò che si vede da fuori è cambiare ciò che sei dentro. Io l’ho fatto tramite il Coaching e imparando da chi lo aveva già fatto prima di me. E ovviamente dai Campioni (clicca qui).
 
William James scrisse: “La rivoluzione più grande della mia generazione è la scoperta che gli individui, cambiando i loro atteggiamenti mentali interiori, hanno il potere di modificare gli aspetti esteriori della loro vita“. Una delle domande più importante che puoi farti è:
 

“Che tipo di persona devo diventare per guadagnarmi il rispetto delle persone che mi interessano e vivere la vita che desidero?”

Mental Coach Cambiamento
P.S. 
Buon San Valentino agli innamorati, agli innamorandi, ai innamorimandati e alle persone che amo…e loro sanno chi sono! 
 

  1. Giuse02-14-2012

    Bello bello bello!!!

    Davvero uno strumento strepitoso quello dell’IDENTITA’.

    Quoto tutto!

  2. lisa02-14-2012

    ascoltare le tue parole, che giungono nel momento in cui servono….in questo caso non a me..ma a chi ancora non è pronto ad ascoltare…e forse non ascolterà fino a quando il suo udito non sarà sveglio….ma non mi arrendo e diffondo, insieme a persone come te, la necessità di lucidare il proprio specchio e non guardare in quello degli altri, guardando ciò che appare e prendendosi le proprie responsabilità…perchè anche se è difficile, è l’unico modo per essere felice e rendere felici le persone che ami.
    Sincerità con se stessi e con gli altri, rispetto, Amore e compassione… questo serve per essere felici….la fuga invece, rimanda solo ciò che si deve fare, dilungando la sofferenza e prorogando la felicità vera…che deve la nostra compagna di viaggio, non una meta lontana….”tutto ciò che ci serve per essere felici, è già dentro di noi, ORA!” e io sono la testimonianza vivente che :”SI PUò FARE”
    Buon S.Valentino a te e alle persone che ami
    lisa :)

  3. Caro Luca, lo diciamo spesso: «Mentre tenti di persuadere, mentre tenti di averla vinta, gli altri ‘percepiscono’ ciò che tu sei per loro, e cosa gli stai proponendo».

    L’opinione che si fanno di te deriva dalle tue azioni, dalle tue parole, dal tuo aspetto. Ecco perchè il lavoro di mental coach che fai con le persone è molto importante: l’identità deve essere coerente con i valori e i comportamenti!

    Buon lavoro e… grazie per la provocazione sanvalentiniana!! :-)

  4. Luca02-14-2012

    Giuse grazie mille! Si, l’IDENTITÀ è veramente uno strumento che cambia la vita!

  5. Luca02-14-2012

    Lisa, che piacere le tue parole! Che passione! Perché non ci racconti la tua storia? Magari nel prossimo post…

  6. Luca02-14-2012

    Alessandro, ricevere i complimenti dal mago delle parole (http://www.scritturavincente.it/) è un grande onore!

  7. lisa02-14-2012

    la conosci già 😉 ma è sempre un piacere condividere pensieri con te!

  8. Roberto11-10-2014

    Interessante questo articolo, soprattutto perché tratta di un argomento dannatamente reale. La gente vuole cambiare aria perché non è felice, perché non si sente bene e spera di poterlo essere in un altro posto o cambiando amicizie. Non capisce che prima di cambiare ciò che ci circonda dovrebbe analizzarsi e capire se c’è qualcosa che può fare a partire da se stessa. Bisogna davvero voler cambiare.

Leave a Reply